Cicciolina vieta il porno al figlio

Ospite nel programma di Victoria Cabello la ex pornostar Cicciolina si confessa e mostra un nuovo lato della sua personalità.
Una Cicciolina inedita negli studi de La7 si esibisce suonando il violino, dimostrando di essere pure dotata di talento e assieme alla conduttrice di Victor Victoria ripercorre la sua vita partendo dall’infanzia in Ungheria, del suo ruolo politico come parlamentare italiana in cui svela l’aneddoto di quando Giulio Andreotti le chiese di usare un po’ più di stoffa quando presenziava alla Camera, sino ad arrivare alla sua disputa legale con Sky per aver usato il suo nome d’arte nella prossima fiction sulla vita di Moana Pozzi.
Ma Cicciolina ha anche parlato del suo attuale ruolo di madre e dei suoi sani principi, tanto da vietare al figlio 16enne l’accesso a internet ai siti con contenuto pornografico, ma Cicciolina tiene anche a precisare che: "Non bisogna tenere i ragazzi sotto una campana di vetro.
Devono anche loro poter sbagliare".
Ancora non è dato sapere quale sarà la reazione del figlio quando vedrà le memorabili performance che hanno reso celebre la madre.
 

Leggi tutto l'articolo