Cima di Terrarossa

Ci ho pensato molto, quasi un mese e mezzo, prima di pubblicare questa relazione. Perché questa escursione è finita nel peggiore dei modi possibili. Un amico, purtroppo, non è ritornato a valle con noi ed è rimasto lassù, tra i monti che tanto amava. La pubblicazione della relazione va intesa come un omaggio alla sua memoria invece che un cinico the show must go on.
Il mese di dicembre, termicamente parlando, è molto anomalo. Niente neve e temperature ben al di sopra di quelle usuali. C'è quindi la possibilità di effettuare un'ulteriore escursione ed a proporcela è proprio l'amico che non c'è più. La méta è la Cima di Terrarossa, nel gruppo del Montasio. Qualcuno l'aveva salita qualche giorno prima e ne aveva parlato durante una trasmissione televisiva: percorso pulito. D'altro canto il percorso si svolge lungo un versante meridionale ed è costituito da una comoda mulattiera. Meglio di così.
Dalla località di Sella Nevea si imbocca la strada asfaltata per gli altipiani del Montasio. Po...

Leggi tutto l'articolo