Cina a Trump, niente ricatti commerciali

(ANSA) – NEW YORK, 28 SET – Riguardo “le frizioni sul commercio la Cina non sarà ricattata e difendera’ i suoi interessi legittimi”: lo ha detto il ministro degli Esteri di Pechino, Wang Yi, parlando all’Assemblea Generale Onu.
A margine dei lavori al Palazzo di Vetro, intervenendo al Council on Foreign Relations, il capo della diplomazia del Dragone ha negato categoricamente le accuse americane che la Cina sta rubando la tecnologia agli Usa e ad altri business stranieri.
“Semplicemente non è vero, speriamo che tali false affermazioni si fermino”, ha detto.