Cina, esplode impianto chimico: almeno 47 morti e 90 feriti

Milano, 22 mar.
(askanews) - Sono almeno 47 i morti e 90 feriti gravi le vittime della potente esplosione avvenuta in un impianto che produce fertilizzanti chimici nell'est della Cina.
La deflagrazione ha prodotto anche un sisma di magnitudo 2,2, secondo le autorità cinesi.
L'incidente è avvenuto alle 14:50 ora locale di ieri (le 7:50 in Italia) nell'impianto Yancheng, di proprietà della Tianjiayi Chemical.
Secondo l'agenzia di stampa cinese Xinhua, 640 persone sono state ricoverate, molte sono in condizioni critiche.
Le immagini diffuse mostrano fiamme altissime, una nube densa e i feriti fuori dagli edifici pesantemente danneggiati.

Leggi tutto l'articolo