Cinema: Gothika

Gothica.
Con Halle Berry.
Di Mathieu Kassovitz.
Kassovitz? Quello che ha fatto "L' odio"? Quel film francese così cattivo e inca**ato, con Vincent Cassel? Quella roba così giusta? E che 'zzo ci fa a Hollywood? Film con un casino di soldi e attoroni, ma che lasciano poco il segno? Speriamo di no...
  OCCHIO!!! Nelle prossime 3 righe racconto tutto il film!!!!   Certo Gothica ce la mette tutta, ma perchè devo vedere un film sui traumi delle malattie mentali, anzi no sui psicanalisti, anzi no sui sani che diventano malati, anzi no sugli psicanalisti che hanno le visioni, anzi no un thriller, anzi no un film sulla fuga da un carcere, anzi no un giallo, anzi no un horror, anzi no sugli psicanalisti sani che credono di essere dio e che danno fuori di melone, anzi no il Silenzio degli innocenti, anzi no su dei maniaci sessuali serial killer....
echeccazzo!!!! Basta!!   Oddio il film è guardabile, e certo riesce a mettere addosso anche un po' d'ansia, ma scappa troppo da un tema all'altro, deve raccontare troppo...
  DA BUTTARE: Le lacrime alla glicerina di Halle Berry.
Odiosissime.
Le lacrime NON scendono dal centro degli occhi!!! Ma nella patria delle tette rifatte forse anche le lacrime vengono rifatte...
NOTA DI MERITO: Film a fuoco (nel senso della messa a fuoco della pellicola...) da subito.
Che capiti almeno una volta all'UCI....
NOTA DI DEMERITO: Vogliamo smetterla con questa modo di imbruttire le strafighe di Hollywood? NOTA DI DEMERITO2: Posso capire le apparizioni dei morti, possiamo anche andare sul metafisico.
Ma pretendere che si possa credere verosimile lo psicanalista che si rivela maniaco sessuale omicida è veramente troppo.
La storia chi l'ha scritta? Topo Gigio?     C U nextime, Gioda is offLAIN Articolo pubblicato da: Gioda

Leggi tutto l'articolo