Cinisi, giovane di 19 anni muore al microfono mentre gioca al karaoke

Folgorato da una scarica elettrica mentre teneva in mano un microfono.
Cosi' e' morto la notte di Ferragosto Giuseppe Canale, studente palermitano di 19 anni.
La tragedia si e' consumata intorno alle 23.30 a Cinisi nella casa di proprieta' del nonno in contrada Piano Cavoli.Il ragazzo e' stato colpito da una scarica elettrica emessa da un microfono che aveva nelle mani durante un'improvvisata esibizione canora, in un momento di divertimento nella notte di Ferragosto.
Secondo quanto riferisce stamane il Giornale di Sicilia.it, trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Civico di Partinico il giovane e' deceduto per ''arresto cardiocircolatorio''.
Sono in corso indagini dei carabinieri della compagnia di Carini per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.
Dai primi accertamenti eseguiti dagli stessi carabinieri con l'ausilio di personale tecnico specializzato dell'Enel l'impianto elettrico della casa non e' stato giudicato a norma e dunque l'intero immobile e' stato sottoposto a sequestro.

Leggi tutto l'articolo