Cinque milioni di uomini ogni anno sono vittime della violenza femminile

Si parla spesso della violenza maschile sulle donne e quasi mai della violenza femminile sugli uomini. Il problema però esiste e non va trascurato. L'uomo al giorno d'oggi è vittima di stereotipi e pregiudizi promossi dai media che vogliono la donna sempre docile e incolpevole e l'uomo sempre carnefice e violento. Ma la verità, come in tutte le cose, sta nel mezzo.
La violenza femminile sugli uomini è più nascosta e forse per questo meno sponsorizzata dai mezzi di informazione. Violenza che riguarda larga parte del sesso maschile costretto a subire in silenzio i soprusi femminili. Soprusi che riguarda non solo la sfera fisica, ma soprattutto quella psicologica, economica e sessuale.
A dirlo è uno studio dell'Università di Siena che, su un campione di uomini tra i 18 e i 70 anni, ha calcolato che sono oltre 5.000.000 gli uomini che ogni anno cadono vittime della violenza femminile. Violenza che si configura in aggressioni fisiche, graffi, morsi, capelli strappati, lancio di oggetti, p...

Leggi tutto l'articolo