Circolo culturale

"Lo Zen e l’arte della manutenzione della motocicletta" di Robert M. Pirsig
“Le montagne si scalano in un equilibrio che oscilla tra inquietudine e sfinimento. Poi quando smetti di pensare alla meta, ogni passo non è soltanto un mezzo, ma un evento fine a se stesso. …Vivere soltanto in funzione di una meta futura è sciocco. E’ sui fianchi delle montagne, e non sulla cima, che si sviluppa la vita.
Ma evidentemente senza la cima non si possono avere i fianchi. E così saliamo…”
Queste poche righe ci introducono all’atmosfera che si respira in questo libro, dal titolo “intrigante” e apparentemente incongruente, pubblicato dall’autore nel 1974 e ancora così attuale, sullo sfondo del mondo hippie e della “beat generation”.
In realtà, questo romanzo, o piuttosto questa biografia in forma romanzata, tratta di un viaggio dal Minnesota al Pacifico che si trasforma in meditazione continua, a cavallo di una moto e di una mente, - quella dell’autore stesso - , “rigenerata” dalla follia mediante l’e...

Leggi tutto l'articolo