Cittadinanzattiva e FISH su effetto decreto legge anticrisi su welfare: importante il riconoscimento dei diritti delle famiglie dei disabili a prestare assistenza. Grave il taglio di 800 milioni per la farmaceutica ...

Cittadinanzattiva e FISH su effetto decreto legge anticrisi su welfare: importante il riconoscimento dei diritti delle famiglie dei disabili a prestare assistenza.
Grave il taglio di 800 milioni per la farmaceutica e l'appesantimento burocratico per le procedure di invalidità. Luci ed ombre quelle che Cittadinanzattiva (attraverso le sue reti Tribunale per i diritti del malato e Coordinamento nazionale delle associazioni dei malati cronici) e FISH hanno evidenziato in un documento inviato al Governo e al Parlamento in merito ad alcune delle misure contenute nel decreto legge “anticrisi”.
Nel documento si esprime infatti un forte apprezzamento per l'abrogazione di quella norma che veniva considerata una vera e propria ingiustizia e che accoglie una specifica proposta avanzata dalle due organizzazioni.
Finalmente  i lavoratori che assistono un familiare con handicap grave, sia con un permesso previsto dalla legge 104 che con il ricorso al congedo per due anni per lo stesso motivo, non vedranno più considerati questi periodi come “assenza”, con conseguente decurtazione delle retribuzioni.
Forti invece le critiche ...
Continua: Ufficio stampa Cittadinanzattiva.doc

Leggi tutto l'articolo