Club Meligunis, chiude con una vittoria

di Patrizia Lo Surdo* L’AmaroEolie rompe la scia negativa di sconfitte chiudendo ieri l’ultima partita del campionato di serie D con una vittoria per 3 set a 2 contro l’Elephant Volley di Catania.
La partita si è rivelata emozionante e non sembrava affatto l’utima:  grande impegno agonistico e tecnico da entrambi le parti, agonismo che ha coinvolto anche l’arbitro in quanto, forse troppo poco tollerante, ha tirato fuori un cartellino giallo per mister Biviano ed un rosso per mister Motta.Viste le decisioni prese dal direttore di gara si evince chiaramente che lo stesso ha scontentato entrambi i tecnici con decisioni discutibili ma che alla fine, visti i risultati non ha aiutato nessuno ma si è trattato di sviste e di relative proteste nemmeno tanto eclatanti che l’arbitro ha sanzionato oltre il dovuto e che hanno fatto “saltare i nervi” a mister Motta, poi espulso.
Le ragazze eoliane hanno perso il primo ed il secondo set per la scarsa convinzione e grinta che hanno ,purtroppo, caratterizzato l’intero campionato; dal terzo in poi sono riuscite finalmente a giocare, imporre il loro gioco e dare veramente spettacolo con battute a salto, schiacciate sia dal centro che dai laterali e muri.
A conlusione della partita i visi delle ragazze erano felici, ma con un pizzico di rammarico per non aver dato prima prova delle proprie capacità.
Vincente anche la squadra maschile AvisLipari, che in trasferta a Brolo, si è aggiudicato l’importante incontro per 3 set a 0.
Grande soddisfazione per il Club Meligunis e lo sponsor Avis, mantendo il secondo posto vi sono ottime possibilità di promozione in serie D.
Ultimo appuntamento per domenica prossima al Nicola Biviano, ore 15, contro la prima in classifica A.S.Zanclon.
I ragazzi invitano i tifosi e gli sportivi in generale ad essere presenti numerosi domenica per sostenerli in quest’ultimo impegno che potrebbe regalare ancora una grande soddisfazione allo sport Eoliano.
*Ufficio Stampa Club Meligunis

Leggi tutto l'articolo