Cohen, 'Trump sapeva di mail Wikileaks'

(ANSA) – ROMA, 27 FEB – Michael Cohen, l’ex avvocato di Donald Trump, dirà oggi al Congresso che il tycoon sapeva in anticipo che Wikileaks era in possesso di e-mail piratate potenzialmente dannose per l’allora sua rivale Hillary Clinton candidata democratica alla presidenza Usa e che le avrebbe pubblicate.
E’ quanto emerge da anticipazioni sulla testimonianza di Cohen oggi al Congresso citate da media americani fra cui il New York Times.
Cohen è stato sentito ieri per circa nove ore in un’audizione a porte chiuse davanti alla commissione Intelligence del Senato, in giornata testimonierà pubblicamente presso la commissione vigilanza della Camera.