Collassa per il gran caldo durante i mondiali paralimpici di Dubai

Juliana Ngleya Moko è crollata durante la prima giornata dei   Mondiali paralimpivi dopo che le temperature sono salite sopra i 30 ° C a Dubai.
I medici sono stati costretti a correre in aiuto dell'atleta durante la finale femminile T11 dei 400m ai Campionati del mondo di atletica leggera dopo che è crollata a causa delle condizioni meteorologiche tremende.
Immagini preoccupanti hanno mostrato la velicista angolana distesa in pista prima di essere portata fuori, accasciata sulla sedia a rotelle.
Dopo l'incidente, l'organo di governo - World Para-Athletics - ha dichiarato che "monitorano costantemente la temperatura e l'umidità".
Aggiungendo: "Il World Para-Athletics ha una politica di contromisura del calore che è stata applicata con successo a eventi precedenti come i Campionati mondiali di Doha 2015 e gli Europei di Berlino 2018.
"Lo stesso protocollo guiderà le operazioni a Dubai e anche ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020.
"World Para-Athletics e il comitato organizzatore locale m...

Leggi tutto l'articolo