Colombia: Eln, rispettata tregua

(ANSA) – BOGOTA’, 5 GEN – L’Esercito di liberazione nazionale (Eln) colombiano ha annunciato di aver concluso con successo il periodo di cessate il fuoco previsto fra il 23 dicembre ed il 3 gennaio, “dimostrando ancora una volta l’unità e la disciplina interna di tutte le sue strutture”, In un comunicato, il Comando centrale (Coce) della guerriglia ha denunciato che durante il periodo di sospensione delle ostilità “è continuato il genocidio dei leader sociali e dei difensori dei Diritti umani, con l’uccisione di nove di essi durante i 12 giorni di durata della tregua”.
Dopo aver indicato di aver fatto conoscere la lista di queste vittime, il Coce aggiunge che “con il suo spirito guerrafondaio di sempre il governo (del presidente Ivan) Duque ha cercato di avvantaggiarsi intensificando le operazioni militari contro i nostri Fronti”.
Uno di questi bombardamenti, si segnala, “è stato realizzato il 25 dicembre contro un nostro accampamento nel sud di Bolivar”.