Come fare per aumentare le entrate mensili

Diventa sempre piu’ difficile arrivare a fine mese, ne consegue che aumenta la ricerca di come incrementare le entrate mensili.
Fare economia diventa necessario se si vuole avere un tornaconto, accumulare o accantonare “capitale” per affrontare le esigenze della vita quotidiana o della famiglia.
Oggi esistono diverse modalita' di procurarsi un guadagno extra.
Una risposta la puoi avere con gli oggetti o le cose che hai in casa e non utilizzi o utilizzi poco .
Pensa che noleggiandoli potresti guadagnare proprio con quelli oggetti che  non utilizzi o utilizzi poco.
 Ad esempio, oggetti per il giardinaggio che non sempre utilizzi potrebbero giovare a chi necessita tagliare l’erba, le siepi e cosi’ via.
Accessori o attrezzi per la casa, sono altri oggetti che potresti noleggiare, favorendo a chi deve fare lavori di manutenzione a casa, ma non ha o non puo’ momentaneamente affrontare l’acquisto di tali oggetti.
 Alcuni capi di abbigliamento come le borse, le giacche sono oggetti che potresti noleggiare.
 La rivista Forbes ha pubblicato una ricerca dove si rivela che nelle nostre case abbiamo un tesoretto di circa 3.000 euro, composto da oggetti acquistati e non utilizzati, o comunque utilizzati di rado.
 Il noleggio tra privati si basa sul principio dello scambio o della condivisione di beni a fronte di un compenso.
 Il consumo collaborativo non e’ altro che un modello economico basato su di un insieme di pratiche di scambio o condivisione sia di beni, servizi o competenze.
 Noi di consumocollaborativo.altervista.org mettiamo a disposizione la nostra piattaforma web per facilitare la promozione e lo sviluppo del noleggio tra privati.
 L’obbiettivo e’ semplice: Guadagnare con gli oggetti che possiedo e non utilizzo mettendoli a disposizione di altri.
Risparmiare sugli acquisti noleggiando gli oggetti che gli altri condividono.
Visita il nostro sito : http://consumocollaborativo.altervista.org La nostra pagina su Facebook : http://www.facebook.com/consumocollaborativoitalia

Leggi tutto l'articolo