Come gestire la rabbia Dio mi ha guidato per trovare il percorso migliore

“Credi nel Signore e, nonostante questo, perdi la calma in un batter d’occhio. Per quale motivo non sei affatto cambiata?”. Questo era il rimprovero che mio marito mi muoveva. Mi sentivo spesso a disagio, perché non ero capace di vivere gli insegnamenti del Signore e spesso Lo supplicavo di guidarmi a liberarmi dai vincoli del peccato. Durante questa mia ricerca, ho appreso della seconda venuta del Signore e ho trovato finalmente il modo di porre rimedio alla mia rabbia. Mi piacerebbe ora condividere con te tutto su queste mie esperienze.

Vivo nel peccato, incapace di liberarmi
Nella mia vita quotidiana, vivevo costantemente in un ciclo di peccati e confessioni. Ad esempio, una volta, poiché mio figlio amava troppo giocare ed era molto sciatto con i suoi compiti, mi arrabbiai e lo sgridai. Mio marito non poté restarsene lì a guardarmi mentre lo rimproveravo in quel modo, per cui mi riprese per il mio comportamento. Non accettai le sue parole, quindi cominciammo a litigare. Questo tip...

Leggi tutto l'articolo