Come un'adolescente al primo appuntamento

Sono giorni che ci penso con trepidazione.
L'altro ieri sono anche andata a fare un sopralluogo dei giardini dove ci incontreremo.
Voglio essere pronta ad ogni evenienza.
Da stamattina spio ogni nuvola in cielo sperando che non piova.
Ho pensato e ripensato a come vestirmi e a cosa dire.
Sono emozionatissima ma pronta.
Ho fatto piccoli acquisti che ci permetteranno di passare spero piacevolmente il tempo e deciso da chi farmi accompagnare.
Tra circa un' ora incontrerò Sue Storm, la nipote invisibile.
Dopo tanta attesa, prolungata anche dalla resistenza della mia ex nuora ad attuare il provvedimentio del Tribunale dei minori arrivato ai primi di maggio, il primo di spero tantissimi giorni è arrivato.
Per ora sarà solo una volta a settimana un paio d'ore.
Anche se non prescritto dal tribunale ho chiesto e ottenuto che ai primi incontri fosse presente anche la mamma di Sue Storm e che avvenissero in un luogo pubblico.
Desidero che la bambina si abitui gradualmente alla mia presenza.
La mia accompagnatrice di sicuro mi faciliterà il compito: una eccitatissima Luna piena non vede l'ora di fare le bolle di sapone con la cuginetta.

Leggi tutto l'articolo