Cominciare da Sigmund Freud

Cominciare da Freud
L'opera letteraria di Sigmund Freud: saggi epistolari, lezioni,costituiscono una sorta di autoanalisi attraverso il mito, la storia, la cultura dell'intera umanità.
Inoltrandosi nella lettura delle sue opere, sembra di avere di fronte uno scrittore storico ed un letterato che cerca di indossare l'abito dello scienziato, e forse proprio questa sorta di perenne ambiguità che serpeggia nei suoi scritti ne costituisce la sua grandezza come scrittore.
Lo studio su Mosè ne è un esempio ed esso mette in rilievo il nucleo significativo del mito di Edipo che ha percorso gli aspetti centrali del suo lavoro e della sua teoria.
Un mito che ci parla delle profonde identificazioni riguardanti la sua attività psicoanalitica e la sua persona.
Di chi parla Freud riferendosi a Mosè? Di Mosè e di se stesso.
Nel mito di Edipo aveva parlato di sè come figlio, in Mosè parla di sè come padre e in essi ci parla della sostanza dell'esperienza psicoanalitica che ha coinvolto la sua intera es...

Leggi tutto l'articolo