Commento

Il Comitato Nazionale della Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e l’Associazione Nazionale Ex Deportati politici nei campi nazisti esprimono la più ferma protesta contro le dichiarazioni su Mussolini e il fascismo rilasciate dal presidente del Consiglio a giornalisti inglesi.
Con queste prese di posizione – inconcepibili da parte del capo di governo di un Paese democratico la cui libertà è per larga parte frutto del martirologio antifascista e resistenziale – si reca una profonda ferita a quella Costituzione cui fa costantemente riferimento nella sua opera benemerita il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e si falsifica completamente la storia.
Il fascismo non soltanto si macchiò di una serie di delitti perpetrati con l’assassinio degli oppositori politici, da Matteotti ad Amendola, da don Minzoni a Gobetti, da Gramsci ai fratelli Rosselli – per citare i più noti – ma sottopose l’Italia a un regime di vero e proprio terrore.
Il tribunale speciale per la difesa dello...

Leggi tutto l'articolo