Complotto su Michael Jackson

Ci risiamo.Dopo 10 anni dall'accusa rivolta a Michael per violenza su un minorenne,un'ennesima accusa viene rivolta di nuovo a Michael,da parte dei genitori di un dodicenne malato di cancro,che è stato per un certo periodo ospite del re del pop.Michael,impegnato a Las Vegas nelle riprese del suo nuovo video,arriva nel suo ranch in California dove lo si costituisce,pagando una cauzione di 3 milioni di dollari per essere rilasciato fino alla data del processo,che avverà il 9 Gennaio.Michael,insieme con il suo portavoce e i suoi legali,afferma di essere vittima di un complotto ai suoi danni per intralciare la sua carriera e i progetti ai quali sta lavorando (e non è la prima volta!!),compreso il nuovo disco "Number Ones",la raccolta dei brani più significativi della sua carriera, che è uscita due giorni prima l'accaduto e inoltre tutto cio' è dovuto al fatto che Michael non finanziava più la famiglia del ragazzo malato (la famiglia ha ricevuto per molto tempo soldi dal re del pop per le cure del ragazzo) e che abbiano organizzato tutto per fargliela pagare.Michael ha aggiunto che la verità emergerà in tribunale e che le bugie verranno una volta per tutte cancellate.

Leggi tutto l'articolo