Comunicato sul giornale Messaggero sullo sciopero contro i licenziamenti

    "Per uno sciopero dei poligrafici, il Messaggero non sarà in edicola domani e domenica.
Ce ne scusiamo con i lettori".Si dovrebbero scusare per aver avviato una procedura di licenziamento per 33 poligrafici, tutti con famiglia, quelle famiglie tanto care a Casini.
Si dovrebbero scusare, perché ci mettono in mezzo ad una strada per far posto ad altrettante assunzioni di giornalisti che faranno anche il lavoro poligrafico e lo faranno male.
Si dovrebbero scusare, perché hanno fatto un costoso e faraonico progetto grafico che non ha arrestato il calo di copie del giornale.Parole chiave: licenziamenti Il Messaggero,  Il Messaggero licenzia,  Il Messaggero licenziati,  Il Messaggero esuberi,  Il Messaggero licenziamento,  Il Messaggero licenziati,  Il Messaggero sciopero,  Il Messaggero sciopero poligrafici,  Il Messaggero scioperi,  Il Messaggero scioperi poligrafici,  Il Messaggero esubero,  Il Messaggero precarietà, Messaggero precari,  Il  Messaggero vertenza,  Il Messaggero mobilità,  Il Messaggero legge 223,  Il Messaggero tipografia,  Il Messaggero chiude,  Il Messaggero di Roma, Il Messaggero via del Tritone 152, Il Messaggero sindacati, Il Messaggero prepensionamenti, Il Messaggero ammortizzatori sociali, Il Messaggero nuovo formato, Il Messaggero licenziamenti.

Leggi tutto l'articolo