Con l'operazione alla prostata, il pene si accorcia di un centimetro all'anno.

Con l'operazione alla prostata, il pene si accorcia di un centimetro all’anno.
Nonostante i giganteschi passi in avanti compiuti dalla medicina, i tumori continuano ancora oggi a fare paura. Ma se fino a qualche decennio fa, scoprirne uno equivaleva ad una condanna, oggi le possibilità di sopravvivenza sono decisamente più alte.
Se nella donna uno dei più temuti rimane il cancro alla mammella, nell’uomo a destare molta preoccupazione è il tumore alla prostata. Nel nostro Paese il fenomeno non è affatto da sottovalutare a rischiare di sviluppare questa neoplasia è addirittura un uomo su otto. E così come emerso nell’ultimo Congresso della Sexual Medicine Society of North America (Smsna) che si è concluso a Miami lo scorso 11 novembre. Una delle preoccupazioni più grandi dei pazienti ai quali viene asportata la prostata rimane il risvolto legato alla virilità.
Lo studio
A seguito dell’intervento, un gruppo di ri...

Leggi tutto l'articolo