Confessione choc: «Ho ucciso 90 donne negli Stati Uniti», gli investigatori hanno già confermato 34 omicidi

Ha confessato di aver commesso 90 omicidi e già 34 sono stati confermati. Per gli investigatori quell'uomo di 68 anni potrebbe essere uno dei serial killer più feroci della storia degli Stati Uniti.
Samuel Little è attualmente detenuto in una prigione del Texas. Gli investigatori hanno confermato per ora 34 omicidi, l’Fbi ha dichiarato in un comunicato stampa martedì che «altri sono in attesa di conferme». Sempre secondo gli investigatori del Federal Bureau of Investigation, l’uomo avrebbe ucciso donne tra il 1970 e il 2005 da una costa all’altra del Paese. La polizia lo ha arrestato per caso in un rifugio di senzatetto del Kentucky nel 2012.
Subito dopo fu estradato in California per spaccio di stupefacenti. Intanto gli investigatori del Dipartimento di polizia di Los Angeles ottennero il suo Dna per fare delle comparazioni. I risultati delle analisi hanno dimostrato che era legato a tre omicidi irrisolti degli anni ‘80. Little, infatti, è stato condannato per questi tre omicidi a t...

Leggi tutto l'articolo