Confini caldi e siti gelidi Sempre frustrato il sogno degli israeliani di essere trattati come un paese normale

Alcuni commenti dalla stampa israelianaScrive Eli Avidar su Ma'ariv: «A breve termine l’eventuale caduta del regime di Assad causerà non pochi mal di testa alla sicurezza di Israele.
Il confine con la Siria, rimasto calmo per un bel po’ di anni, molto probabilmente si surriscalderà ed è assai probabile che bande di terroristi.....

Leggi tutto l'articolo