Congresso nazionale IdV, Nagni si congratula con il neo segretario Ignazio Messina

CAMPOBASSO - “Rivolgo i complimenti e i miei più sinceri auguri ad Ignazio Messina, eletto segretario nazionale dell’Italia dei Valori, certo che saprà svolgere al meglio il ruolo che gli è stato affidato dando nuovo slancio alla politica del nostro partito”.
Questo il commento del segretario regionale IdV Molise, Pierpaolo Nagni, all’indomani del congresso nazionale straordinario dell’Italia dei Valori.“Un congresso che rappresenta il punto di arrivo di un lungo processo di trasformazione, ma anche un nuovo punto di partenza.
Nel felicitarmi con Ignazio Messina – ha continuato Nagni - mi preme però sottolineare che Antonio Di Pietro non ha lasciato la politica né, tanto meno, l’italia dei valori, continuerà infatti a dare il suo contributo, anche se lo farà in una forma diversa.
Bene ha fatto, in tal senso,  a sottolineare che il nuovo segretario eletto sarà un segretario vero e non l’Alfano di turno.
L’Italia dei Valori è un partito che tende a rientrare, a livello nazionale, in un’area progressista, rappresentiamo una forza liberal - democratica che attualmente non è presente sul nostro territorio nazionale e che potrebbe essere una forma politica di attrazione per chi, in un area di innovazione, non vuol farsi schiacciare dal quadro dei grandi partiti.
L’IdV ha tutte le carte in regola per poter essere  punto di riferimento di una buona parte del Paese, avendo dimostrato, in tutti questi anni, di saper coniugare la capacità di parlare al cittadino coinvolgendolo nelle tante battaglie che sono state portate in piazza, e un’organizzazione ben radicata sul territorio.
Credo di poter dire  - ha concluso il segretario Idv Molise - che mai come ora, in Italia, ci sia bisogno dell’Italia dei Valori, un partito che ha dimostrato di saper ammettere le proprie fragilità, di compiere un percorso di trasformazione e di ripartire con forza per dare nuova fiducia e nuova speranza ai cittadini”.

Leggi tutto l'articolo