Conosciamo la Genesi

Antico Testamento                                           Genesi 26 [19] I servi di Isacco scavarono poi nella valle e vi trovarono un pozzo di acqua viva.
[20] Ma i pastori di Gerar litigarono con i pastori di Isacco, dicendo: "L'acqua è nostra!".Allora egli chiamò Esech il pozzo, perché quelli avevano litigato con lui.
[21] Scavarono un altro pozzo, ma quelli litigarono anche per questo ed egli lo chiamò Sitna.
[22] Allora si mosse di là e scavò un altro pozzo, per il quale non litigarono; allora egli lo chiamò Recobòt e disse: "Ora il Signore ci ha dato spazio libero perché noi prosperiamo nel paese".
[23] Di là andò a Bersabea.
[24] E in quella notte gli apparve il Signore e disse: "Io sono il Dio di Abramo, tuo padre; non temere perché io sono con te.
Ti benedirò e moltiplicherò la tua discendenza per amore di Abramo, mio servo".
[25] Allora egli costruì in quel luogo un altare e invocò il nome del Signore; lì piantò la tenda.
E i servi di Isacco scavarono un pozzo.
[26] Intanto Abimèlech da Gerar era andato da lui, insieme con Acuzzat, suo amico, e Picol, capo del suo esercito.
[27] Isacco disse loro: "Perché siete venuti da me, mentre voi mi odiate e mi avete scacciato da voi?".
[28] Gli risposero: "Abbiamo visto che il Signore è con te e abbiamo detto: vi sia un giuramento tra di noi, tra noi e te, e concludiamo un'alleanza con te: [29] tu non ci farai alcun male, come noi non ti abbiamo toccato e non ti abbiamo fatto se non il bene e ti abbiamo lasciato andare in pace.
Tu sei ora un uomo benedetto dal Signore".
[30] Allora imbandì loro un convito e mangiarono e bevvero.
[31] Alzatisi di buon mattino, si prestarono giuramento l'un l'altro, poi Isacco li congedò e partirono da lui in pace.
[32] Proprio in quel giorno arrivarono i servi di Isacco e lo informarono a proposito del pozzo che avevano scavato e gli dissero: "Abbiamo trovato l'acqua".
[33] Allora egli lo chiamò Sibea: per questo la città si chiama Bersabea fino ad oggi.
[34] Quando Esaù ebbe quarant'anni, prese in moglie Giudit, figlia di Beeri l'Hittita, e Basemat, figlia di Elon l'Hittita.
[35] Esse furono causa d'intima amarezza per Isacco e per Rebecca.

Leggi tutto l'articolo