Conte: ritiro da Afghanistan? Valutiamo. Altre missioni restano

Roma, 7 feb.
(askanews) - "Siamo in una fase assolutamente preliminare e quindi acquisiremo questa valutazione tenica che riguarda il contingente in Afghanistan.
In ogni caso vorrei ricordare che questa valutazione tecnica si inserisce in una prospettiva di un processo di pace che ci auguriamo verrà finalizzato positivamente nei prossimi mesi".
Lo ha detto il premier Giuseppe Conte rispondendo, a Beirut dove ha incontrato il presidente del consiglio libanese Saad Hariri, a una domanda dei giornalisti sul ritiro del contingente italiano dall'Afghanistan annunciato dal ministro Trenta.
"Per quanto riguarda gli altri contingenti, non è stata avviata nessuna valutazione tecnica, ad eccezione contingente di stanza a Mosul.
Come sapete c'era un nostro contingente in Iraq, che presidia un po' le attività anche di consolidamento della diga di Mosul.
E a fine marzo è previsto che ritireremo quel contingente.
Ma per quanto riguarda gli altri contingenti non è allo studio nessun avvio di valutazioni tecniche", ha aggiunto.

Leggi tutto l'articolo