Corbyn: con May rischiamo il no deal

(ANSA) – LONDRA, 29 GEN – Il tentativo di Theresa May di ottenere dall’Ue entro il 13 febbraio le modifiche all’accordo sulla Brexit “che non è riuscita” a portare a casa “in due anni” è “vano”.
E rischia di mettere il Paese di fronte al “pericolo d’uno sconsiderato no deal” che imprese e sindacati giudicano “catastrofico per l’economia e i posti di lavoro”.
Così Jeremy Corbyn nella sua replica alla premier.
Il leader laburista ha quindi accusato May di voler solo tenere insieme i Tory e l’ha sfidata su un accordo che lasci Londra nell’unione doganale.