Coro Lirico Siciliano: "La nostra lunga estate a Siracusa e Taormina con il Festival Euro Mediterraneo”

CATANIA - Grandi emozioni musicali si susseguiranno in luglio al Teatro Greco di Siracusa e in agosto al Teatro Antico di Taormina.
Così il Festival Euro Mediterraneo animerà senza soluzione di continuità l’estate musicale siciliana, con un’offerta internazionale di primissimo livello artistico e parimenti eccezionale sotto l’aspetto dell’attrazione turistica.
Nella cavea aretusea e in quella taorminese sta infatti per prendere corpo un doppio cartellone, che punta sulle produzioni operistiche firmate dal maestro Castiglione, autentico "deus ex machina" di ben quattro dei cinque allestimenti lirici in programma, con significative incursioni nel repertorio sinfonico-corale.
E quando si parla di grande musica un ruolo di assoluto rilievo spetta proprio alla compagine corale, che si fa spesso protagonista sul piano e musicale e scenico.
Perciò il maestro Castiglione, in qualità di regista-scenografo e di direttore artistico della sezione "Musica e Danza" di Taormina Arte, ha riconfermato l’impegno con il prestigioso Coro Lirico Siciliano, una delle migliori realtà d'Italia, già collaudato nelle precedenti stagioni realizzate dallo stesso Castiglione nello splendido scenario del Teatro Antico di Taormina e al Teatro greco romano di Catania.
La formazione catanese - diretta da Francesco Costa, presidente Alberto Munafò, direttore artistico Giovanna Collica - sarà così presente in gran parte della programmazione.
A Siracusa il Coro Lirico Siciliano sarà in prima linea sia nelle tre recite di "Aida" (fissate per il 12, 19, 26 luglio, già gettonatissime in prevendita), sia nel concerto del 20 luglio che propone due capolavori di grandissimo effetto: l’esecuzione integrale dei "Carmina Burana" (sotto la bacchetta di Jacopo Sipari Di Pescasseroli e con la partecipazione straordinaria dei pianisti Luca Ballerini e Roberto Carnevale) e la "Misa criolla" (che sarà diretta dallo stesso Francesco Costa, solisti il chitarrista Agatino Scuderi e il tenore Dave Monaco).
A Taormina il Coro Lirico Siciliano sarà impegnato sia nel tradizionale abbinamento di "Cavalleria Rusticana" e "Pagliacci" (2 e 4 agosto), sia in "Tosca" (9, 11, 13 agosto), oltre che in serate esclusive di fortissimo richiamo, dal "Bellini Mascagni Opera Gala" (17 luglio) che prevede autentiche stelle come Maria Dragoni, Denia Mazzola Gavazzeni, Fioretta Mari, al "Gala dell’Operetta" (10 agosto).
E mentre già fervono le prove, il Coro Lirico Siciliano non nasconde la propria soddisfazione per un rapporto che è cresciuto col tempo.
«Siamo stati [...]

Leggi tutto l'articolo