Cortona (AR): La Margherita d'Oro

E’ sufficiente andare su un qualsiasi motore di ricerca e digitare “concorso canto”, per avere a disposizione decine e decine di pagine: ci sono quelli internazionali, quelli di feste paesane, quelli dove si vincono premi invitanti, quelli che promettono la partecipazione di ospiti di riguardo, quelli televisivi e/o radiofonici, quelli che si svolgono in città importanti sia sotto il profilo demografico che sotto quello della “storicità della canzone italiana”, quelli specifici per generi musicali e così via.
Un unico dato di fatto: ce ne sono per tutti i gusti e tutte le età, ma soprattutto ce ne sono davvero tanti.
E’ quindi impresa ardua, riuscire ad individuare giustificazioni particolari per annunciare che anche quest’anno si presenta ai nastri di partenza, l’ennesima edizione della Margherita D’Oro.
Per esattezza la diciannovesima.
Un impresa a tutti gli effetti, anche perché, ripassando gli aspetti caratterizzanti le altre manifestazioni, non ha un “identità geografica” nel senso che non è né internazionale né paesano, non promette vincite mirabolanti, non si è arricchito nell’immagine attingendo a presenze di riguardo, non ha agganci televisivi, … I  “lustrini” infatti sono stati messi via da tempo, lasciando spazio esclusivamente a contenuto e sostanza.
Una scelta voluta dalla Fame Star Academy, organizzatrice della manifestazione, e che lavorando in sordina ha costruito una “rete” ed una “struttura” di vera solidità.
Ad oggi, le migliori Accademie di canto sono la colonna portante di questo progetto, che vede referenti di zona autorizzati a lavorare nel proprio ambito territoriale e portare avanti i principi generali quali appunto professionalità e serietà.
E’ grazie a questa base, che senza tanti clamori, Margherita d’Oro si appresta a vivere un’altra stagione, che sicuramente avrà un esito esaltante.
Prima di cominciare, abbiamo già la garanzia di quale sarà il livello finale: lo sappiamo noi, lo sanno gli addetti ai lavori che già fanno la fila per non perdersi alcun passaggio, e, cosa più importante, lo sanno i ragazzi stessi.
C’è attesa per il tour di selezioni, per conoscere la data del passaggio nella propria città, per avere le novità del regolamento e così via.
Margherita D’Oro è qualche cosa in più di un semplice concorso, è un progetto che dura almeno 6 mesi all’anno, che ogni volta che passa per una città ritrova amici e ne moltiplica il numero alla sua partenza.
E’ l’occasione di mettersi in gioco, è il momento di [...]

Leggi tutto l'articolo