Cos'è un conto di deposito?

Se si desidera investire del capitale, anche piccolo, nel breve periodo, da oggi si può approfittare dell'offerta dei conti di deposito.
Tali conti, detti anche conti ad alto rendimento, hanno un costo praticamente nullo e consentono di guadagnare in media il 3,5% lordo annuo.
Si tratta in pratica di conti correnti ma con funzionalità limitate, che possono essere utilizzati per il deposito e la remunerazione della liquidità e che offrono tassi di rendimento elevati.
I conti di deposito non prevedono spese, in quanto di solito le spese di gestione e i bolli governativi vengono pagati dall’istituto che offre il servizio.
Le condizioni economiche, il rendimento, la liquidazione degli interessi variano poi in base al conto.
Molti istituti lanciano spesso offerte e promozioni per i nuovi correntisti.
Per questo motivo può risultare conveniente tenere aperto più di un conto.
Tutti i conti di deposito sono assolutamente sicuri, perché coperti dal  Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD) e, per tanto, sono tutelati fino a 103 mila euro.
 

Leggi tutto l'articolo