Cosa caratterizza un cristiano?

Traduzione di Stefania Madalina Baetii
In passato, pensavo che quelli che vanno sempre alle riunioni, leggono la Bibbia, lavorano per il Signore e hanno un buon comportamento, come per esempio aiutare gli orfani, le vedove e gli anziani, dare sollievo ai poveri e così via, fossero i veri seguaci di Dio e che quelli che conoscono qualche dottrina e condividono le loro piccole testimonianze ai raduni, fossero anch’essi veri fedeli… Comunque, ho scoperto questo: anche se molti credenti partecipavano alle riunioni e leggevano la Bibbia, perdevano la loro fede nel Signore davanti alle avversità o alle difficoltà economiche e non riuscivano più a credere in Dio quando dovevano affrontare delle prove. Qualche credente traeva un po’ di energia della predica del pastore ma la perdeva se doveva affrontare frustrazioni o fallimenti; essi frequentavano i raduni se venivano spronati da altri, ma se non c’era nessuno a spingerli, di regola mancavano agli incontri, si allontanavano e non seguivan...

Leggi tutto l'articolo