Cosa fa oggi Kashmira Cooke, la sorella di Freddie Mercury

Inutile negarlo: i Queen stanno rivivendo una “seconda giovinezza” grazie al film “Bohemian Rhapsody”, e in molti sono curiosi di sapere che fine abbiano fatto i parenti ed amici del compianto Freddie Mercury.
Se degli amori di Freddie si è già detto e scritto molto, lo stesso non si può dire della sua famiglia d’origine, che si è sempre tenuta lontana dai riflettori.
Molto poco si sa, ad esempio, della sorella dell’ex leader dei Queen, Kashmira Cooke, alla quale il cantante era molto legato.
Oggi la donna è sposata con Roger Cooke ed ha un figlio di nome Jamal.
Ha inoltre preso parte a diversi documentari dedicati a suo fratello, nei quali ha raccontato i loro anni dell’infanzia e della giovinezza.
Kashmira è più giovane di sei anni di Freddie, ed è nata a Zanzibar nel 1952.
Con il fratello maggior condivide una straordinaria somiglianza e una grande timidezza che, a differenza di Mercury, non è però riuscita a combattere cantando.
Insieme alla mamma Jer Bulsara ha sempre sostenuto il sogno di Freddie, credendo fermamente nelle sue capacità e restandogli vicina anche nei difficili momenti della malattia.
Dopo la sua morte, ha presenziato a molti eventi e rassegne per ricordarlo, portando sempre la sua testimonianza di sorella devota e affezionata, e raccontando di un uomo molto diverso tra le mura di casa rispetto all’istrionico animale da palco a cui il pubblico era invece abituato.
Come facile immaginare, Kashmira ha visto anche “Bohemian Rhapsody“, ed ha avuto un incontro ravvicinato con l’attore Rami Malek, che nel film interpreta Freddie: «Abbiamo parlato a lungo, ed è stato un momento che ricorderò per il resto della mia vita.
Era molto emozionata.
Ho avuto modo di stare vicino a lei e suo figlio, erano veramente commossi.
Penso che continueremo a rimanere in contatto» ha spiegato l’interprete, aggiungendo di aver ricevuto anche un’email piena di complimenti dalla Cooke.
Se la sorella stessa di Freddie Mercury si è detta impressionata dalla performance di Malek, perché le ha ricordato il fratello sotto moltissimi aspetti, lo stesso si può dire degli esperti di cinema, che lo hanno ricoperto di riconoscimenti e candidato anche ai prossimi Oscar.

Leggi tutto l'articolo