Costalta: sculture 2007

VILLIBOSSI realizza "Semi di vita e di pace", un'opera che ha una stretta attinenza col mestiere del capofamiglia di quella casa, con la sua ideologia socialista anarchica, con l'anelito di pace che ha animato la sua esistenza.
Lo scultore inserisce quindi nella griglia di linee rette e tonde che attraversano il pannello alcuni elementi figurali appena riconoscibili, che hanno un profondo valore simbolico.
Sulla parte alta, sinistra, brilla la rotondità di un sole che lancia il suo raggio sulla diagonale dell'opera; essa presenta sullo sfondo due cime alpine, in mezzo alle quali una grande foglia, emblema della vita, lascia cadere i suoi semi nel terreno.
Questi hanno la forma di cubi, perché in tal modo rappresentano l'idea della stabilità di un ciclo che continuamente si rinnova rimanendo sostanzialmente se stesso.
Vicino al bordo basso, sono scolpiti due attrezzi che ricordano la vita del proprietario della casa in miniera: la lanterna a carburo e il piccone.
L'opera di Villibossi s...

Leggi tutto l'articolo