Costo del denaro in Polonia, nessun cambio dalla NBP

Nel corso dell'ultima settimana, oltre alla decisione della BCE è stata chiamata al meeting di politica monetaria anche la Polonia. E anche la NBP ha deciso di non modificare il costo del denaro.
Per il 48esimo mese consecutivo, quindi i tassi d'interesse sono rimasti all'1,50%. L'ultima volta che l'istituto centrale polacco operò una modifica fu nel marzo 2015, quando li tagliò di 50 punti base. Per ritrovare invece una stretta bisogna addirittura tornare indietro al 2012.
Niente ritocco al costo del denaro
La scelta della Narodowy Bank Polski di mantenere invariato il costo del denaro è stata accompagnata da una view tutto sommato ottimistica sull'economia polacca. Secondo il Consiglio di politica monetaria, infatti, le prospettive rimangono favorevoli e l'attuale livello del tasso di interesse è coerente con una crescita sostenibile e stabile. Tuttavia, alcune previsioni sono meno positive di qualche tempo fa. Il PIL infatti dovrebbe calare nei prossimi trimestri, mentre l'inflazio...

Leggi tutto l'articolo