Costretto a guidare con uno scolapasta in testa per non prendere multe

Un uomo russo ha conquistato il diritto di indossare uno scolapasta in testa grazie alla foto inserita nella patente di guida.
Da questo momento Andrei Filin è obbligato a indossare lo strano copricapo tutte le volte che si mette alla guida della sua auto.
Il russo è un adepto del credo religioso 'Pastafarian'.
Come riporta Wikipedia "Il pastafarianesimo (Flying Spaghetti Monsterism o Pastafarianism in inglese) è una religione creata da Bobby Henderson, laureatosi in fisica all'Oregon State University, per protestare contro la decisione del consiglio per l'istruzione del Kansas di insegnare il creazionismo nei corsi di scienze come un'alternativa alla teoria dell'evoluzione.
È generalmente ritenuta una religione parodistica, nonostante gli adepti e lo stesso fondatore rifiutino tale etichetta." Filin è la prima persona in Russia e la quinta persona al mondo ad avere la foto con lo 'scolapasta' sulla patente di guida.
Su Twitter, il russo ha dichiarato: "La prima patente con uno scolapasta in Russia! Che bella giornata!" La patente di guida gli è stata rilasciata dalla direzione principale per l'ufficio del traffico e della sicurezza stradale di Mosca il 9 gennaio scorso.
Ora però Andrei Filin è costretto a guidare indossando sempre il suo adorato 'scolapasta' altrimenti rischia una multa e il ritiro della tanto sospirata patente di guida.

Leggi tutto l'articolo