Creare mondi per creare vite

Non esistono mondi perfetti, vite sognate.
Esistono realtà modificabili. Noi siamo tutte queste possibilità.
Per me la letteratura è questo "vite che potrebbero essere la tua" per parafrasare un titolo. "Vite che sono la tua" ma non te ne sei ancora accorta. "Vite che puoi decidere non siano più la tua". Questo lo fa la narrativa compiutamente. A piccoli passi, a brevi assimilamenti. Come un nutrimento. Lo può fare anche il cinema, le serie. La narrazione in genere lo fa. ma leggere lo fa due volte. Con esattezza.

Leggi tutto l'articolo