Creata in laboratorio la molecola che blocca la crescita dei tumori !

17 settembre - E' stata creata in laboratorio la prima molecola che riesce a far ignorare ai geni del cancro il loro 'manuale di istruzioni interne', sopprimendo il processo del tumore alle sue radici.
Il risultato, pubblicato su Nature, si deve a un gruppo di ricerca coordinato da studiosi americani del "Dana Farber Cancer" Institute di Boston, affiliato alla facoltà di medicina di Harvard e, secondo gli esperti, può aprire le strade a nuove terapie anti cancro.
''Essere abili a controllare l'attività dei geni responsabili di un tumore può avere un impatto elevatissimo per la lotta contro questa malattia - ha detto uno degli autori, James Bradner, del Dana Farber Cancer Institute - se si riesce a spegnere i geni responsabili della crescita delle cellule cancerose queste poi muoiono''.
La ricerca e' stata condotta su un tumore raro ma molto devastante che colpisce giovani e bambini chiamato carcinoma della linea mediana.
La patologia può svilupparsi in diverse parti del copro come il torace, il collo, la testa o lungo la colonna vertebrale.
Grazie a test eseguiti su topi è stato dimostrato che la molecola sintetizzata in laboratorio può controllare l'attività dei geni del cancro lavorando sull'apparato multistrato delle cellule, dove vi sono proteine che, leggendo il manuale di istruzioni dei geni, li attivano o li spengono.
I test hanno dimostrato che in questo modo si riesce a bloccare una specifica proteina che si sviluppa in maniera anomala in questo tipo di carcinoma, evitando che essa si divida e proliferi.
Il risultato è che le cellule del cancro 'dimenticano' la loro identità e lentamente assumono le sembianze di cellule normali.
Alla ricerca hanno collaborato diversi centri di ricerca come l'Università di Notre-Dame, nello stato dell'Indiana e il National Istitute of General Medical Sciencies.
Fonte: RAINEWS24

Leggi tutto l'articolo