Credo in Dio, mio figlio che era in malattia è sfuggito al pericolo

Credo in Dio, mio figlio che era in malattia è sfuggito al pericolo

Sospeso tra la vita e la morte in seguito a un’emergenza sanitaria
La sera del 5 ottobre del 2017, Xunxun, il mio figlio più giovane, venne a cena da me con la sua famiglia, come sempre, poi andò a scuola per insegnare a un corso. Poco dopo le otto, mia nuora mi chiamò e mi disse in gran fretta: “Mamma, Xunxun è stato portato all’ospedale!” Rimasi scioccata e mi affrettai a chiedere: “Ma se stava benissimo poco fa a cena. Come è possibile che d’improvviso si trovi in ospedale?”. Prima che potessi finire, mia nuora riattaccò in fretta il telefono.
Non potei fare a meno di sentire il panico salirmi nel cuore. Mio figlio aveva appena mangiato più di una ciotola di cibo e non aveva accennato a sentirsi male, come poteva ritrovarsi di punto in bianco ricoverato in ospedale? Mi venne in mente che in precedenza aveva subito un intervento al cuore: era possibile che ci fosse di nuovo qualcosa che non andava in questo sens...

Leggi tutto l'articolo