Cresce l’allarme sicurezza negli ospedali dell’imperiese

Cronaca
03 giugno 2018
Cresce l’allarme sicurezza negli ospedali dell’imperiese
Paolo Isaia

Imperia - Medici e infermieri del pronto soccorso sono sempre più vittime di aggressioni, sia da parte di pazienti che di familiari. Nella maggior parte dei casi, finora, si è trattato di attacchi verbali - minacce e insulti - ma non sono mancati anche episodi di violenza. E se ad oggi il servizio di vigilanza, con la presenza di una guardia giurata armata, viene garantito dalle 21 alle 7, l’Asl è pronta ad estendere l’orario con l’obiettivo di tutelare i lavoratori, ma anche gli stessi pazienti.
È a Sanremo, in particolare, che negli ultimi mesi si sono verificate diverse “intemperazne” verso il personale sanitario, spesso legate a situazioni di sovraffollamento.
«Capita sovente che qualche parente perda la pazienza e ci insulti o ci aggredisca verbalmente, accusandoci di non curare il loro familiare o di farlo aspettare troppo - la testimonianza di un’infermiera, che ha ovviamente ch...

Leggi tutto l'articolo