Crisi dei mutui?

Notiziona di ieri ed oggi è il crollo delle borse per colpa dei mutui in U.S.A.
Ecco cosa ho capito io: Le banche ammmaracane, hanno strozzinato a piacere tutti, anche se i clienti non presentavano sufficienti garanzie, tanto poi facevano in fretta a ricuotere le ipoteche e vendere....
...tutto ok, fino a quando i prezzi degli immobili non hanno iniziato a calare...
...come rappezzare lo strappo? Hanno emesso dei bond (ma che è una moda? prima di combinare un casino finanziario si emettono bond?).
Purtroppo i prezzi degli immobili hanno continuato a scendere, così, ora, quando qualcuno chiede gli vengano restituiti i soldi dei bond (sempre andando a spanne perchè non ne capisco nulla) loro non ce li hanno.......
...ergo le borse di tutto il mondo hanno ricevuto richieste di vendita.....
Ora, a me cittadino squattrinato che me ne frega? Me ne frega si, la paura è che in Italia, dove solo ora le banche cominciano a dimostrare una elasticità più vicina alla flessibilità del mondo del lavoro, ci sia una marcia indietro degli istituti di credito sui nuovi prodotti più sensibili ai lavoratori precari ed a basso reddito.....
....per non parlare del possibile aumento degli interessi sui mutui, specialmente in quella quota che si riservano le banche come proprio utile.
Insomma, le paure del singolo cittadino squattrinato sono molte, se c'è qualcuno che può chiarire la situazione o correggere qualche mia inesattezza o condividere queste paure è invitato a farlo

Leggi tutto l'articolo