Crollo di una diga in Brasile, il bilancio sale a 58 morti

E’ stato aggiornato a 60 morti e 292 dispersi il bilancio delle vittime causate dalla rottura della diga Mina Córrego do Feijão, a Brumadinho, nella provincia di Belo Horizonte, Stato brasiliano di Minas Gerais.
Lo ha reso noto l’Agencia Brasil.
Il coordinatore della Protezione civile locale, Flávio Godinho, ha aggiunto che i soccorritori hanno estratto dal fango vive altre 192 persone.
Si cerca ora di recuperare un autobus sepolto dall’acqua e dal fango con a bordo un numero imprecisato di passeggeri.