Crostaceo ispira macchine fotografiche e lettori Dvd futuro

(ANSA) - ROMA, 18 FEB - Un tipo di crostaceo ispira macchine fotografiche, lettori Dvd e occhiali da sole del futuro: è la pannocchia di mare, che comunica attraverso segnali luminosi che producono, controllando la direzione in cui oscilla la luce (polarizzazione).
La scommessa adesso è riprodurre in nuovi dispositivi ottici il meccanismo biologico che genera questi segnali, che è stato scoperto dai ricercatori coordinati da Nicholas Roberts, dell'università britannica di Bristol, e descritto sulla rivista Scientific Reports.
In particolare, i segreti con cui comunicano questi crostacei possono ispirare un nuovo polarizzatore.
Un dispositivo ottico indispensabile, ad esempio, nella fotografia digitale e negli schermi a cristalli liquidi di smartphone e tablet perché permette di vedere le immagini, regolando la luce che attraversa lo schermo.
''La natura ha messo a punto soluzioni ottiche a cui noi non abbiamo ancora pensato'', ha detto Roberts.
Secondo il ricercatore ''le industrie che si occupano di tecnologie ottiche saranno interessate alla soluzione con cui questi crostacei controllano la polarizzazione della luce''.
I ricercatori hanno scoperto che questi crostacei, fra loro, hanno 'conversazioni' private grazie alla polarizzazione della luce.
Le strutture che controllano la polarizzazione dei segnali luminosi sono piccoli riflettori disposti sul 'guscio-corazza' e fatti di otto strati di vescicole cave.
La maggior parte degli altri animali marini non può vedere questo tipo di segnali e così le pannocchie di mare hanno meno probabilità di essere 'intercettate' da predatori o concorrenti sgraditi.

Leggi tutto l'articolo