Crostata con marmellata di fragole/lamponi e crema pasticcera al cioccolato bianco!

  Qualche giorno fa è stato il compleanno di mia mamma e quindi anziché fare la solita torta, ho optato  per una crostata un po' diversa.
La base è fatta con la pasta frolla, mentre la crema è una versione  della crema pasticcera semplice con l'aggiunta di cioccolato bianco e colla di pesce ( per rendere il  composto più denso).
Occorrente: una dose di crema pasticcera al cioccolato bianco → http://follieincucina.myblog.it/2015/01/12/crema-pasticcera-al-cioccolato-bianco/ una dose di pasta frolla marmellata di fragole o lamponi frutti da decorazione leggermente aciduli (come i kiwi) Pasta frolla 250g di farina 00 125g di burro dal frigo 50g di zucchero a velo 50g di zucchero semolato 2 tuorli scorza di limone 1.
Lavorare la farina con il burro in un mixer/cutter.
Se non avete il robot potete lavorare il burro e la farina a mano.
L'aspetto che dovete ottenere è quello della sabbia (infatti questo processo si chiama sabbiatura) 2.
Ponete il composto su un piano da lavoro ed aggiungetevi lo zucchero a velo setacciato e quello semolato 3.
Formate una fontana e al centro aggiungetevi i tuorli con la scorza di limone 4.
Lavorate il tutto velocemente sia per non scaldare il burro con le mani, sia per non stimolare la formazione della maglia glutinica, per questo è necessario usare una farina piatta.
5.
Formate un panetto e lasciatelo riposare in frigo per mezz'ora.
Dopo aver fatto riposare la frolla, stendetela con un mattarello ad un altezza di circa 7mm e ricoprite lo stampo da crostata.
Bucate con la forchetta la base e procedete quindi con una cottura in bianco a 160°C per 20 minuti, poi togliete la stagnola e i legumi usati per la cottura in bianco e cuocete la crostata a 170°C per circa 15/20 minuti, fino a quando non avrà assunto un leggero colore dorato.
Lasciate quindi raffreddare e infine procedete con la decorazione: stendete un velo di marmellata sul fondo, poi con la sac a poche fate le decorazioni ed infine per contrastare la dolcezza della marmellata e della crema aggiungete qua e là un po' di frutta acidula (come kiwi o frutti di bosco..).
     

Leggi tutto l'articolo