Crostata di albicocche

Ingredienti per 6-8 persone: 170 gri di farina 2 tuorli 50 gr di mandorle spellate 50 gr di zucchero 1 pizzico di cannella in polvere 100 gr di burro 1/2 limone non trattato Per il ripieno: 700 gr di albicocche 1/2 bicchiere di vino bianco secco 50 gr di zucchero Procedimento: Frullare le mandorle e ridurle in polvere; disporre a fontana 150 grammi di farina setacciata, mettere al centro le mandorle, la cannella, lo zucchero, 80 grammi di burro ammorbidito e diviso a pezzetti, un tuorlo e la buccia grattugiata del limone.
Impastare rapidamente gli ingredienti, formare con l'impasto una palla, avvolgerla in carta da forno e farla riposare in luogo fresco  per un'ora.
Preparare il ripieno: lavare le albicocche e farle scottare per un minuto in acqua in ebollizione, scolarle e passarle in acqua ghiacciata, privarle della buccia, eliminare il nocciolo e metterle in una padella.
Irrorarle con il vino, cospargerle con lo zucchero, portare a ebollizione e farle cuocere per 10-15 minuti; passato il tempo di cottura indicato, frullare il composto di albicocche fino a ottenere un composto simile a una marmellata e lasciarlo raffreddare.
Stendere la pasta in una sfoglia spessa pochi millimetri e con i due terzi foderare uno stampo da crostate imburrato e infarinato; bucherellare la pasta del fondo con una forchetta e versarvi dentro il composto di albicocche.
Ritagliate con la rotella dentata la pasta avanzata in lunghe listerelle di 2 centimetri circa di larghezza, adagiarle sul ripieno, incrociandole in modo da formare una grata e, spennellarle con il tuorlo  rimasto leggermente sbattuto con mezzo cucchiaio di acqua; far cuocere la crostata in forno a 190 °C per 30 minuti circa, toglierla dal forno e lasciarla raffreddare prima di sformarla e servirla.
   

Leggi tutto l'articolo