Curriculum

Alessandro Fortunato Tenore   All'età di nove anni viene ammesso al corso di studi di pianoforte al conservatorio "G.
Martucci" di Salerno e consegue la licenza di solfeggio.
Subito dopo intraprende lo studio del pianoforte jazz e delle tastiere sotto la guida del M° Marcello Ferrante e di canto leggero con il M° Sergio Voccia.
Dal 1996 al 2001 comincia a lavorare come tastierista e cantante solista in spettacoli di musica dal vivo nelle piazze del centro e sud italia.
Nel 1998 si diploma all' Istituto Magistrale "Regina Margherita" di Salerno e l'anno dopo consegue l'integrazione del 5° anno.
Nel 2001 intraprende gli studi Canto Lirico presso il conservatorio "G.
Martucci" di Salerno..
Nel 2003 si fa notare all'esame per il compimento inferiore e inizia una collaborazione con il teatro "G.
Verdi" di Salerno partecipando a numerose produzioni tra le quali: "Il barbiere di Siviglia" in tour in India con recite a New Delhi e Bombai.
"Cavalleria Rusticana" e "Pagliacci" al teatro "G.
Verdi" di Salerno.
"Cavalleria Rusticana" e "Pagliacci" al teatro Politeama di Catanzaro "Il cappello di paglia di Firenze" al teatro "G.
Verdi" di Salerno.
"La vedova allegra" al teatro "G.
Verdi" di Salerno con la regia di Gino Landi.
"Tosca" teatro "G.
Verdi" di Salerno.
"Tosca" al teatro Politeama di Catanzaro "Turandot" all' Olympian Stadium di Monaco di Baviera.
"I Carmina Burana" al teatro "G.
Verdi" di Salerno.
" La Boheme " al teatro "G.
Verdi" di Salerno.
Concerto in onore di Battisti diretto da Beppe Vessicchio in diretta televisiva su Rai1.
  Nel 2005 debutta come solista in "Werther" al teatro "G.
Verdi" di Salerno.
Subito viene scritturato per "La Traviata" dove debutta come solista nel mese successivo ancora al teatro "G.
Verdi" di Salerno.
Nei mesi di Gennaio e Febbraio 2006 interpreta  il ruolo principale nel musical "Il Fantasma dell'Opera" con la regia di Andrè De La Roche.
Nel mese di ottobre 2006 consegue il Diploma di Canto presso il conservatorio "G.
Martucci" di Salerno sotto la guida del M° Claudio Di Segni.
Nel mese di novembre 2006 debutta al Teatro Comunale di Rovigo nell'opera "Werther".
A gennaio 2007 viene pubblicato il disco "Note in Pasta", pubblicato dalla regione Campania e dal museo di Pulcinella centro di cultura "Acerra nostra", dove interpreta brani discograficamente inediti.
Durante i periodi estivi tra il 2004 e il 2006 canta come solista in una serie di concerti in varie piazze d'Italia eseguendo arie di Verdi, Tosti, Leoncavallo, Puccini e Canzoni Classiche Napoletane.
Nell'estate 2007 si è [...]

Leggi tutto l'articolo