D'Alema: dico che...

D'Alema: Franceschini saprà affrontare i ptoblemi del Pd  ''Ho fatto i miei migliori auguri a Franceschini, sono fiducioso sul fatto che sapra' affrontare i problemi''.
Lo ha detto Massimo D'Alema, parlando con i giornalisti a margine del convegno 'Agroalimentare: una risorsa per lo sviluppo dell'economia italiana', organizzato in vista dell'Expo 2015 dalla Fondazione e dalla Banca Mps e dalla Fondazione Qualivita.
D'Alema non si pronuncia poi sulle 'aperture' al Pd da parte del leader dell'Udc Pierferdinando Casini: ''Non faccio l'esegeta delle interviste di Casini - si limita a dire ai cronisti il presidente della Fondazione Italianieuropei -, chiedetelo a lui''.
Per quanto riguarda l'utilizzo delle primarie, D'Alema dice di ritenere che ''il metodo delle elezioni primarie per la scelta dei candidati per le responsabilita' principali nelle istituzioni ha rappresentato una ventata di novita' nel rapporto tra i partiti e la societa' civile e certamente e' un metodo positivo che sta dando dei frutti interessanti nel senso del rinnovamento della politica''.
Pero' il partito e' necessario, dice D'Alema rispondendo ai cronisti.
''Mi pare un'ovvieta' - afferma l'esponente del Pd - anche perche' se non ci fosse il partito quantomeno sarebbe difficile trovare qualcuno che mette su i gazebo e organizza le primarie.
C'e' bisogno di una forza organizzata e questo sara' uno dei compiti fondamentali del nuovo segretario''.

Leggi tutto l'articolo