DAL QUOTIDIANO LA PROVINCIA DI CREMONA LUNEDI 15 GIUGNO.. IMMIGRATI SIANO IMPIEGATI NEL MONDO DEL VOLONTARIATO. LETTERA DI GABRIELE CERVI

    LA CASCINETTA DIDATTICA ONLUS FOTOGALLERY DOMENICA 14 Pubblicato il 14 giugno 2015 da xweci     I RAGAZZI DEL CORSO DI MECCANICA STANNO SMONTANDO IL MITICO CIAO VERNICIATURA MITICO CICLOMOTORE ANNI 50 CAVOLO QUANTO SONO CONCENTRATI   MARCO STA LAVANDO LA SUA STUPENDA SPIDER   BRAVISSIMI     ← La Cascinetta didattica oggi 1 giugno 2015 LA CASCINETTA DIDATTICA ONLUS FOTOGALLERY DOMENICA 14 → LA CASCINETTA DIDATTICA ONLUS FOTOGALLERY LABORATORI SOCIALI SENZA SCOPO DI LUCRO Pubblicato il 6 giugno 2015 da xweci MITICO AQUILOTTO BIANCHI SPORT     INTERNO LABORATORIO LA NOSTRA CARA MADONNINA CHE CI PROTEGGE DAGLI IPOCRITI..
  FOTO RICORDO MEMBRI CORSO GRATUITO ORTO BIOLOGICOBELLISSIMO ORTO BIOLOGICO..
GRAZIE AL VOLONTARIO ANGELO PER IL TEMPO CHE HAI DEDICATO A TUTTI NOI..PER LA REALIZZAZIONE DI QUESTO BELLISSIMO ORTO… LORENZO STA PULENDO IL MITICO CIAO Gabriele Cervi HELP: Un bambino di 10 anni e un ragazzino di 13 anni hanno bisogno di due coppie di genitori adottivi: la richiesta arriva dal Tribunale dei minori di Milano.
Posted on 3 giugno 2015 Un bambino di 10 anni e un ragazzino di 13 anni hanno bisogno di due coppie di genitori adottivi: la richiesta arriva dal Tribunale dei minori di Milano.
Enrico è un bel tredicenne che dimostra molto meno della sua età e frequenta la prima media.
Ha una storia di ripetuti abbandoni alle spalle, attualmente è in comunità dove sta recuperando un po’ di serenità.
Chiede spesso se anche per lui possa esserci una famiglia che lo accolga come figlio.
Anche se resta vivo il ricordo delle frustrazioni passate, desidera ancora molto vivere in un ambito familiare che possa dargli calore e senso di protezione.
Il piccolo Ruggero di anni ne ha dieci e frequenta la quinta elementare.
È stato allontanato dalla sua famiglia che era gravemente inadeguata quando aveva tre anni e attualmente vive in comunità.
Anche in lui le frustrazioni affettive vissute hanno giocato brutti scherzi, rendendolo insicuro verso l’adulto che cerca sempre di compiacere.
La sua storia purtroppo lo scoraggia ad affrontare con gioia la vita di tutti i giorni, anche se mantiene un profondo desiderio di cambiamento e di essere accolto da due genitori affidatari o adottivi.
Info: chiunque desideri valutare e approfondire con un giudice onorario la possibilità di un affido o un’adozione per Enrico e Ruggero può rivolgersi al Tribunale per i minorenni con un fax alla Cancelleria adozioni, tel.: 02.4815136, all’attenzione della dottoressa Simonetta Testero.
PAUSA MERITATA I RAGGAZZI [...]

Leggi tutto l'articolo