DANNATA CHIMERA

    Dannata chimera in questa notte strana pungi le mammelle del cielo entra col tuo mistero nell'anima assorta incatena i tentacoli di sibilla all'occhio ingordo del dragone nero traina dietro la nube perfida trasgressione aggancia le caviglie di luna inveroconda arabesca la notte di fiammanti grida a luce piena inebria d'elisir caverna arcana lascia che la notte allatti voluttuosa  bramosa chimera insaziabile desiderio di anima in attesa e.r.
       

Leggi tutto l'articolo