DIAMOGLI COL "FLIT"

Rifiuta l’elemosina Anziano picchiato Un anziano è stato colpito con pugni in faccia, calci, bastonate per aver rifiutato l’elemosina a un egiziano.
È successo venerdì scorso a Sant’Angelo Lodigiano (Lodi) nella centralissima piazza Vittorio Emanuele.
Solo grazie all’intervento di un trentenne si è evitato il peggio.
Pugni in faccia, calci, bastonate: è bastato un «no» detto a un mendicante a mandare all’ospedale un uomo di 67 anni, Andrea Grossi.
È successo venerdì scorso a Sant’Angelo Lodigiano (Lodi) nella centralissima piazza Vittorio Emanuele.
L'anziano si è rifiutato di fare la carità a un egiziano che ogni giorno gira mendicando per le strade della cittadina e subito è scattata la reazione: l’immigrato insultandolo pesantemente lo ha preso a pugni in faccia, a bastonate all'addome, alle braccia e alle gambe.
Solo grazie all’intervento di un trentenne si è evitato il peggio.
L’egiziano ha smesso di picchiare il sessantasettenne e la polizia locale è intervenuta arrestandolo.
Il sindaco di Sant’Angelo, Maurizio Villa, ha spiegato che chiederà ufficialmente a prefettura e questura di organizzare un tavolo urgente in tema di sicurezza perché vengano adottati provvedimenti severi.
La situazione sembra essere ormai fuori controllo e i cittadini non si sentono più tranquilli, neanche di passeggiare per le vie del centro.

Leggi tutto l'articolo