DIETA ANTI CELLULITE: ideale per chi soffre di ritenzione idrica e ha delle difficoltà circolatorie

DIETA ANTI CELLULITE - DURATA: circa quattro settimane.    A CHI È ADATTA: ideale per chi soffre di ritenzione idrica e ha delle difficoltà circolatorie.
   La cellulite è un inestetismo, che ha come cause il rallentamento generale della circolazione venosa e linfatica, molto complesso.
Il primo rimedio, come accade molte volte in questi casi, è uno stile di vita sano e corretto: attività sportive regolari, che stimolano la circolazione del sangue nei punti dove più probabilmente potrebbe nascere, ovvero gli arti inferiori; ed alimentazione equilibrata può già aiutare molto a prevenirla.
Bisogna preferire cibi proteici (carne e pesce oltre che legumi) i quali rafforzano i muscoli facendo così favorire la risalita dei liquidi verso l'alto.
Aiuta a ciò anche il diminuire del sale nei pasti e l'aumento della quantità di frutta e verdura ingerita, alimenti che riducono la pressione.
Per quest'ultima sono ideali peperoni, mirtilli e agrumi che contrastano anche la ritenzione idrica e rafforzano le pareti di vene e capillari oltre che a depurare i tessuti intossicati.       UN MENU' CONSIGLIATO     Ecco una dieta anticellulite consigliata; i pasti della dieta sono cinque da dividere nell'arco di una giornata e hanno una quantità di calorie circa di 1500 giornaliere.
Nel periodo successivo alla prima dieta si può anche aumentare l'apporto calorico per ottimizzare i risultati ottenuti, ma con moderazione.
      LUNEDÌ Colazione: latte parzialmente scremato con 5 fette biscottate e un po' di marmellata Spuntino: succo di frutta senza zucchero Pranzo: 80 g di pasta in bianco con un po' d'olio e formaggio grattugiato Merenda: frutti di bosco, in aggiunta del limone Cena: insalata mista, un uovo sodo, pane di soia ed un frutto MARTEDÌ Colazione: yogurt bianco (125 g), una mela e biscotti secchi, massimo quattro Spuntino: succo di frutta senza zucchero Pranzo: 80 g di riso condito con olio e zucchine a rondelle; insalata mista Merenda: una mela Cena: 200 g di filetto di merluzzo e verdura mista, frutta MERCOLEDÌ Colazione: latte parzialmente scremato con 5 fette biscottate e un po' di marmellata Spuntino: succo di frutta senza zucchero Pranzo: 80 g di pasta in bianco con un po' d'olio e formaggio grattugiato Merenda: yogurt bianco (125 g) Cena: sogliola, insalata mista ed una mela.
GIOVEDÌ Colazione: yogurt bianco (125 g), una mela e biscotti secchi, massimo quattro Spuntino: frutti di bosco (150g) Pranzo: 70 grammi di maccheroni con 50 grammi di tonno, 150 grammi di spinaci con un filo d'olio Merenda: una [...]

Leggi tutto l'articolo